DENTI DA LATTE

La dentizione primaria

I denti da latte sono composti da 20 denti e sono generalmente più piccoli dei 32 denti permanenti che hanno gli adulti. Detti anche “denti decidui” sono formati da quattro incisivi, due canini e quattro molari in ogni mascella. I denti da latte iniziano a formarsi nel grembo materno ed iniziano a spuntare tra i cinque e gli otto mesi, con tempistiche diverse tra maschi e femmine. Normalmente la dentizione primaria si completa tra i due o tre anni. Tra i sei anni e i 12 anni, in media, i denti da latte cominciano a cadere sostituiti da quelli permanenti.

In ciascuna arcata, i quattro incisivi primari vengono sostituiti dai quattro incisivi permanenti, i due canini primari dai due canini permanenti e i quattro molari primari dai quattro pre-molari permanenti. A sei anni circa compaiono i primi quattro molari permanenti nella parte posteriore della bocca,  questi ultimi non hanno “equivalenti” nei denti da latte. All’età di 13 anni, un bambino generalmente non ha più nessun dente deciduo e dispone di 28 dei 32 denti permanenti in bocca. Gli ultimi denti permanenti, detti terzi molari o denti del giudizio, iniziano a spuntare nella tarda adolescenza o nei primi venticinque anni d’età, in alcuni casi anche oltre.

La funzione dei danti da latte

I denti primari hanno una serie di ruoli importanti:
•  Denti primari sono essenziali nella prima fase di digestione del cibo;
•  Agiscono come guide per i denti permanenti, mantenendo appositi spazi in bocca, aiutano a garantire i denti permanenti a spuntare al posto giusto;
•  I denti da latte influenzano lo sviluppo e la crescita del viso e dei muscoli della mascella;
• La carie dentaria e la malattia presente nei denti decidui può facilmente passare ai denti permanenti.

denti decidui


L’IMPORTANZA DEI DENTI DA LATTE

Dal momento che i denti primari cadono, è un luogo comune errato credere che la cosa non abbia importanza. I denti primari ricoprono una serie di ruoli decisivi:

  • I denti primari sono essenziali nei primi passi della digestione del cibo: masticazione, triturazione e macinazione.
  • I denti primari funzionano come guide per quelli permanenti; mantenendo posizioni corrette all’interno della bocca, fanno sì che i denti permanenti spuntino al punto giusto e in maniera corretta. Se i denti primari cadono prematuramente a causa della carie aumentano le possibilità che i denti permanenti diventino storti o addirittura vengano bloccati da altri denti.
  • La carie e le malattie dentali nei denti primari possono essere trasmesse facilmente ai denti permanenti al momento della loro comparsa. I molari primari rimangono in bocca fino ai 10-12 anni circa, aumentando le possibilità di trasmettere la carie ai loro nuovi vicini.
  • Se raggiunge la radice, una infezione in un dente primario cariato può danneggiare lo sviluppo del dente permanente dalla sua nascita.

PERCHÉ BISOGNA STARE ATTENTI ALLA COMPARSA DEI DENTI DA ADULTO (LA DENTIZONE MISTA)

L’inizio del periodo della dentizione mista si presenta circa intorno ai sei anni, con denti sia primari che permanenti in bocca:

  • I nuovi denti permanenti non sono ancora del tutto maturi. I primi due anni dalla loro comparsa sono critici dal momento che questi denti sono più deboli ed esposti alla carie.
  • I molari del sesto anno sono particolarmente inclini a cariarsi – sono i primi denti permanenti a spuntare in bocca e compaiono proprio dietro i denti primari, e per questo motivo è facile dimenticarsene.
  • La discontinuità tra i denti da latte e quelli permanenti mescolati tra loro rende più complesso pulirli e proteggerli.

dentizione-mista