Uno dei trattamenti più richiesti ultimamente è il filler labbra. Sembra infatti che il desiderio estetico del momento più diffuso tra le donne sia quello di avere labbra grandi e carnose.

COS’E’ IL FILLER?

fillers iniettabili sono una delle metodiche più diffuse per il ringiovanimento cutaneo.
Con l’avanzare dell’età i tessuti sottocutanei che supportano la tonicità della cute e rendono il volto “giovane”, cominciano gradualmente ad assottigliarsi, rendendo accentuate le normali rughe di espressione; questo processo è aggravato dall’esposizione solare, diete, fattori genetici.

I filler sono i materiali che vengono impiegati per la correzione di questi inestetismi cutanei mediante “il riempimento” di rughe cutanee, delle cicatrici infossate o anche per l’ingrandimento delle labbra. Questi difatti permettono di colmare il deficit creatosi al livello del tessuto dermico.

 

COME FUNZIONA?

I fillers vengono iniettati localmente nell’ area da trattare, e la maggior parte di essi consente di ottenere un effetto di durata variabile, dipendente dal tipo di materiale impiegato.

Ricordiamo che l’impiego di filler non riassorbibili è sconsigliato in quanto possono dare serie complicanze di non facile risoluzione; Inoltre tra i filler non riassorbibili, il silicone liquido è vietato dalla legge.

L’ acido ialuronico è al momento sicuramente il filler più utilizzato e con minori complicanze riportate in letteratura. Si tratta di un gel viscoelastico derivato da un polimero naturale dell’ acido ialuronico. Poiché questo è un normale componente polisaccaridico della matrice intercellulare, non si verificano reazione allergiche al materiale quando viene iniettato per la correzione di inestetismi.
La durata dell’ effetto è limitata a circa 8 mesi, ma, data la facile disponibilità del materiale ed il costo abbastanza contenuto, è possibile programmare la ripetizione del trattamento ad intervalli periodici per garantire il mantenimento del risultato.
I filler di ultima generazione sono più sicuri, hanno una maneggevolezza maggiore, e danno dei risultati stabili nel tempo; tra questi ricordiamo lo Juvederm® (Allergan) e il Restylane® (Q-Med).

filler-labbra-centro-polimed-afragola

BISOGNA PRENDERE DELLE PRECAUZIONI?

Poiché l’ acido ialuronico è un normale componente della matrice intercellulare di tutti gli organismi viventi, incluso l’ uomo, non è necessario prendere particolari precauzioni contro la possibilità di reazioni allergiche. In tutti gli studi effettuati, l’ acido ialuronico ha dimostrato un’ elevatissima compatibilità e sicurezza, ed in particolare, essendo prodotto per sintesi e non per purificazione da derivati animali, il materiale non espone al rischio di trasmissione di malattie.

Ove necessario può essere utilizzato un’anestesia locale (tronculare), come quella del dentista, per addormentare le aree da trattare.

Utilizzando una siringa con ago molto sottile, il gel di acido ialuronico viene infiltrato superficialmente nella pelle, immediatamente al di sotto delle rughe da trattare.

Durante le prime 6-12 ore, soprattutto nelle pelli più delicate, si possono notare delle piccole strie arrossate, corrispondenti alle zone di passaggio dell’ago. Queste strie, quando presenti, scompaiono rapidamente e senza lasciare traccia.

 

ALCUNI CONSIGLI:

  • Durante la prima giornata si consiglia di bere abbondantemente, in modo da idratare i tessuti e migliorare l’efficacia del trattamento (l’ acido ialuronico ha la proprietà di richiamare acqua in modo da mantenere costante nel tempo il suo volume).
  • E’ sconsigliata l’esposizione al sole durante le prime 48 h.
  • Non lascia segni visibili nelle aree trattate.

 

 

Filler labbra